IndicePortaleFAQLista UtentiGruppiCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Barzellette che non fanno ridere

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Paolocampione 10

avatar

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 01.03.08
Età : 27
Località : molto molto lontana...

MessaggioTitolo: Barzellette che non fanno ridere   Ven Apr 25, 2008 4:40 pm

Ho deciso di dare a questo forum l'opportunità di farsi mezza risata...
La metà delle barzellette che vi porto, imparate in 17 anni di dura copiatura non fanno ridere, ma visto che ve ne posto 500...

La vita è come una battaglia navale: un giorno ci sei, un giorno ci sette...


Ieri ho conosciuto una ragazza: di faccia non è granché, ma di corpo... ci va spesso...

il miglior dentista giapponese? Tekuro Nakarie

il povero faraone che morì in un incidente stradale? Suttan Kamion

sondaggio in Italia: che cos'è il "740"?
MILANO: modulo per la denuncia dei redditi
ROMA: la volvo
NAPOLI: le 8 meno 20
PALERMO: "e che minkia di calibro è...?"

una vecchietta alla fermata dell'autobus domanda: "Scusi, giovine, dove devo prendere l'autobus per andara al cimetero?
E il giovane: "in fronte"

come si uccide un orologiaio??Col-pendolo

qual è la differenza tra la moto e il cesso???
che sulla moto ti siedi per correre, al cesso corri per sederti.

le mie figlie hanno sposato 2 salumieri. Quindi ho 2 generi alimentari.

in spiaggia un bagnino sta mangiando un panino gigante. gli si avvician un bambino albanese e gli dice: "io sono 3 giorni che non mangio!"
ed il bagnino: "Ok, puoi fare il bagno"

Una coppia di anziani viene intervistata nel corso di una trasmissione televisiva perché, sposati da 50 anni, non avevano mai litigato. Il presentatore, con grande curiosità, domanda all'anziana:
- Ma, voi, veramente non avete mai litigato in 50 anni?
- No! - risponde l'anziana.
- Ma, com'è possibile??? - insiste il presentatore.
- Guardi, quando ci siamo sposati mio marito aveva un cavallo a cui teneva moltissimo; era la creatura a cui lui teneva di più in assoluto. Il giorno delle nostre nozze questo cavallo tirava il nostro calesse; a un certo punto il cavallo inciampò su di un sasso e mio marito gli urlò: "UNO!". Dopo qualche metro il cavallo inciampò di nuovo e mio marito gli urlò: "DUE!". Ma la terza volta che il cavallo inciampò, mio marito tirò fuori la pistola e ammazzò la povera creatura; io, impietrita, lo rimproverai: "Ma perché hai fatto una cosa del genere???". Lui mi urlò in faccia: "UNO!"

- Perché le donne guardano i film porno fino alla fine?
- Perché pensano che poi si sposano tutti!

Un tizio fa ad un amico:
- Hanno rapito mia suocera!
- Accidenti! - fa l'amico - E cosa è successo? Hanno chiesto dei soldi?
- Si - dice lui - 500 mila euro!
- E allora?
- Glieli ho dati, ma sono preoccupato...
- Perché?
- Ne vogliono ancora!
- Altrimenti?
- Altrimenti me la riportano...



Vi piacciono quelle sui carabinieri?

Un maresciallo ed un appuntato sono di pattuglia su un'auto civetta. All'improvviso una macchina impazzita li sorpassa.
Il maresciallo ordina:
- Appuntato, esca subito la sirena!!!
L'appuntato si affretta a cercarla nel bauletto, sotto al sedile, ma non la trova:
- Marescia'... mi dispiace, ma non la trovo!!!
Il maresciallo:
- Allora facciamo una cosa, apra il finestrino, esca la testa e faccia il verso della sirena!!!
L'appuntato esegue gli ordini, apre il finestrino, mette fuori la testa e inizia:
- Naaa ni, na ni! Naaaa ni, na ni!
A quel punto anche il maresciallo apre il finestrino, mette fuori la testa e inizia a gridare a squarciagola:
- ROSSO-CELESTE! ROSSO-CELESTE! ROSSO-CELESTE...



Due carabinieri in chiesa:
- Maresciallo... lì in quella cassetta c'è scritto "Pane per i poveri", ma in quella fessurina come fa ad entrarci il pane?
- Appuntato ma vede che lei non capisce niente, lì ci vanno i crackers...



Due carabinieri, Rizzo e Colasante, scoprono di avere la stessa passione per la caccia e decidono di fare insieme una battuta di caccia al cervo. Si recano quindi nei pressi di un boschetto dove sono stati avvistati questi animali. Colasante dice al collega:
- Come possiamo organizzarci?
E Rizzo:
- Dividiamoci. Tu aggiri il boschetto verso destra ed io verso sinistra. Cosi i cervi non potranno sfuggirci!
Allora il primo:
- Attento però, così rischiamo di spararci inavvertitamente pensando di sparare al cervo. Siamo carabinieri e dobbiamo evitare incidenti di caccia...
Allora Rizzo:
- Hai ragione, facciamo così: ogni tanto diciamo a voce alta "Io non sono il cervo!!!", così l'altro evita di sparare!
- Bravo che bella idea! - concluse Colasante.
Immaginate che la scena si chiuda, come in un film, e si riapra in un'aula di tribunale con Rizzo che dice al giudice:
- Le giuro sui miei figli signor giudice, il Colasante ha detto: "IO SONO IL CERVO!!!"


Un carabiniere a corto di disponibilità bancarie, decide di ricorrere ad estremi rimedi e rapire un ragazzino per ottenere il riscatto.
Va al parco giochi, prende per il braccio un bambino, lo trascina dietro un cespuglio e gli dice:
- Ti ho rapito! Fa quello che ti ordino, capito?
Il bambino obbedisce. Allora il carabiniere prende un foglio e ci scrive:
- HO RAPITO TUO FIGLIO. SE LO VUOI RIVEDERE TUTTO INTERO, LASCIA UNA BUSTA CON DENTRO 10 MILIONI IN CONTANTI SOTTO LA QUERCIA CHE C'E' AL CENTRO DEL PARCO GIOCHI, ALLE TRE DEL POMERIGGIO.
Poi attacca il foglietto alla maglietta del bambino e lo manda a casa ordinandogli di consegnare il messaggio al padre. Il giorno seguente, alle tre del pomeriggio, il carabiniere va sotto la quercia al centro del parco giochi e ci trova una busta. La apre trepidante: ci son dentro 10 milioni in contanti ed un bigliettino che recita:
- Come hai potuto fare una cosa tanto orribile ad un tuo collega???

Su un autobus un anziano carabiniere continua a lamentarsi per un dolore al braccio sinistro.
Una signora seduta vicino a lui gli dice comprensiva:
- Eh, bisogna avere pazienza, la vecchiaia porta con sè un bel po' di acciacchi...
- Ma quale vecchiaia! - la interrompe irritato l'uomo - Il mio braccio destro è vecchio quanto il sinistro, eppure questo non mi fa male!!!

Un ventriloquo va in piazza con il suo pupazzetto e comincia a dire barzellette sui carabinieri. Passa di lì un carabiniere e urla "Hey tu, smettila di insultarci, noi carabinieri non siamo mica stupidi!" Il ventriloquo mortificato "Scusi, io non penso queste cose, ma vede, sto divertendo la gente qui in piazza!" e il carabiniere "Zitto lei, sto parlando con il pupazzo!"

Un transatlantico in una forte tempesta sta affondando e tutti i passeggeri si salvano con le barchette di emergenza. Rimangono solo il capitano e il mozzo, quest'ultimo prende un'accetta e comincia a fare la barca a pezzi. Il capitano inorridito "Ma cosa stai facendo!" ed il mozzo "Me lo domandi pure?Ti aiuto a fare la zattera..."


Quando la NASA cominciò il lancio di piloti nello spazio, si accorse
rapidamente che le penne non scrivevano a gravità zero.
per risolvere questo problema gli scienziati della NASA assunsero una societa
di consulenza per studiare il problema.
Impiegarono 10 anni e 12 milioni di dollari per poter concepire una penna
che scriveva a gravita zero,
verso l'alto il basso con temperature sotto lo zero fino a 300 gradi!
I Russi usarono una matita...

Almeno l'italiano...SALLO!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Barzellette che non fanno ridere
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» APPENA L'HO LETTA MI HA FATTO RIDERE...MA FORSE C'E' DA PIANGERE...
» SOLO BARZELLETTE
» AMBI E TERNI CHIC:I VERTIBILI FANNO TENDENZA-Sig.ra Masi
» video barzellette dialetto siculo
» FI.-NAZ. FANNO SOMMA 10

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: BackGround :: Presentazione-
Vai verso: